FirstLook - Combinazioni di test di base

Combinazioni di test di base

Efficienza del cilindro di base
Contributo dell'accensione del cilindro
Intermittenza

A questo punto si consigliano 3 diverse combinazioni di test di base per accelerare l'analisi con il sensore FirstLook.

La prima una combinazione di test dell'efficienza del cilindro di base. possibile eseguirla utilizzando il test Scarico - Test con trigger dell'avviamento del motore e il test Depressione - Test con trigger dell'avviamento del motore.

La seconda una combinazione del test di esecuzione del contributo del cilindro. possibile eseguirla utilizzando il test Scarico - Test con trigger del minimo del motore e il test Analisi dell'iniettore dal regolatore.

La terza una combinazione del Test di intermittenza. possibile eseguirla utilizzando il test Scarico - Test con trigger del minimo del motore e il test Analisi dell'iniettore dal regolatore. Come avviene in qualsiasi nuova tecnologia, siamo in costante ricerca di nuovi percorsi di analisi con i nostri sensori.

A tal fine abbiamo aperto un sito Web, www.senxtech.com, dove possiamo mettere a disposizioneinformazioni, analisi, forme d'onda e suggerimenti. possibile utilizzare questo sito anche per inviare domande, richiedere aiuto e ottenere materiale aggiornato. Il sito Web e la libreria di forme d'onda sono a disposizione degli utenti e consentono di approfondire le proprie conoscenze e di aiutare verso il fine ultimo: la riparazione dei veicoli.


Efficienza del cilindro di base


L'esecuzione di questa sequenza di test consente di verificare le condizioni di base del motore. Tramite questi test viene verificata l'azione della distribuzione e dei cilindri; le valvole di scarico attraverso il test Scarico - Test con trigger dell'avviamento del motore e le valvole di aspirazione attraverso la porta della depressione utilizzando il test Depressione - Test con trigger dell'avviamento del motore.

Inoltre se lo stesso cilindro non funziona in entrambi i test possibile presumere che si sia rotta una testa del cilindro tra le valvole oppure che il problema sia relativo al pistone o agli anelli. In caso di problemi rilevati con questo test, viene individuato il cilindro che non funziona ed possibile continuare con altre diagnosi sul singolo cilindro. Questo test diventato molto utile per la crescente difficolt dell'accesso alle candele nei motori moderni.


Contributo dell'accensione del cilindro


Se le funzioni di base del motore funzionano regolarmente e non rappresentano un fattore determinante, possibile effettuare le sequenze di accensione. Il test Scarico - Test con trigger del minimo del motore consente di determinare rapidamente quali cilindri contribuiscono alle prestazioni generali del motore.

Esaminando le procedure dei test singoli e le sezioni dell'analisi delle forme d'onda possibile rilevare un'evidente assenza di contributo da parte di un cilindro riprodotta da un calo improvviso seguito da una curva di compensazione della forma d'onda. Come per qualsiasi sistema, l'utilizzo frequente di questo sistema semplifica considerevolmente la rilevazione di guasti.

Le Analisi dell'iniettore dal regolatore ci fornisce una visione unica del funzionamento dell'iniettore, nei motori a iniezione sequenziale. Questo test consente la visualizzazione dei singoli impianti di iniezione nel momento in cui scaricano carburante nei cilindri specifici, inoltre mostra il recupero della pressione del carburante di base. Questo test si rivela un modo, semplice e rapido, per la diagnostica dei guasti degli impianti di iniezione, attraverso la visualizzazione del relativo contributo al funzionamento generale del motore.


Intermittenza


Nel campo della diagnostica, il test dell'intermittenza quello pi complesso e impegnativo. Il sensore FirstLook, poich esamina i dati non elaborati, pu accelerare notevolmente la rilevazione dei malfunzionamenti di questo tipo. Se si espande la base dei tempi sull'oscilloscopio, possibile rilevare i guasti correlati ai cilindri che non presentano una coerenza sufficiente da poter essere tracciati in altri modi. In determinati casi, tale guasto pu essere rilevato proprio nel test Scarico - Test con trigger del minimo del motore, ad esempio nel caso dovesse verificarsi quando il motore al minimo.

inoltre possibile utilizzare le Analisi dell'iniettore dal regolatore per tenere traccia di un guasto su un singolo circuito di iniezione. Ricordarsi che il circuito di iniezione pi complesso rispetto al semplice iniettore, spesso il circuito conduttore potrebbe essere danneggiato quando un iniettore si guasta.

L'esame di un guasto di intermittenza con questo metodo consente di eliminare rapidamente possibili cause e di raggiungere in modo efficiente una corretta diagnosi e alla fine la riparazione del veicolo.


Torna all'indice

Copyright 1995-2010 Pico Technology Ltd
Copyright %anno% - PCB Technologies P.IVA 01474230420